Il portale dell'Universo Sconosciuto: Scienza & Mistero

27/04/15

Un viaggiatore del tempo nel 1941


Un viaggiatore del tempo sarebbe stato immortalato in una foto scattata oltre settant’anni fa ed esposta al Virtual Bralorne Pioneer Museum della Columbia Britannica, in Canada. La foto è stata scattata presumibilmente nel 1941 in occasione della riapertura del Ponte South Fork, nella Columbia Britannica, dopo l’alluvione del novembre 1940. In essa si può osservare qualcosa fuori posto, o meglio “fuori dal tempo”.
Sulla destra infatti si nota un ragazzo con una capigliatura che oggi definiremmo alla moda, che porta occhiali da sole dalla linea molto moderna, indossa una t-shirt stampata con un bel maglioncino ed infine tiene tra le mani una macchina fotografica compatta.


L’immagine, pubblicata online nel 2010, ha fatto subito il giro di Internet e molti fautori dei viaggi nel tempo sono giunti alla conclusione di avere finalmente trovato la prova definitiva: una foto del 1940 ha catturato un viaggiatore temporale!
Ovviamente il primo dubbio che sorge sull’intera questione riguarda il motivo per il quale un viaggiatore del tempo vorrebbe visitare la riapertura di un ponte in una piccola città del Canada, tuttavia vediamo di analizzare meglio la foto e la sua storia.
L'immagine è disponibile attraverso il sito ufficiale del museo del Canada. Essa faceva parte della mostra "Their Past Lives Here" (in italiano: Il loro passato vive ora), esposta al pubblico a partire dal 2004 ed è stata pubblicata sul web a partire dal febbraio 2010.
Data l’autorevolezza della fonte si presume che la foto sia autentica, come pure la sua datazione. Inoltre ad un’analisi digitale non risultano tracce evidenti di manomissione, o se ve ne sono state, esse sono realizzate estremamente bene.
Come si spiega allora l'uomo fuori dal tempo?
La risposta è che non è proprio fuori dal suo tempo come potrebbe sembrare a prima vista.
Infatti nonostante l’aspetto moderno dell’uomo, i suoi abiti, gli occhiali ed anche la macchina fotografica possono benissimo appartenere all’epoca in cui è stata scattata la foto.
Come si vede nell’immagine seguente, gli occhiali da sole sono simili a quelli portati dall’attrice Barbara Stanwyck nel film "La fiamma del peccato" del 1944.


Quella che in base alla moda contemporanea sembra essere una maglietta con la scritta stampata, che sarebbe effettivamente fuori dal tempo, in realtà è una felpa con uno stemma bordato,  molto comune nei campus universitari in quegli anni.


Il maglione sopra la felpa sembra essere lavorato a mano ed ha la chiusura a bottoni: sembra in ogni caso un capo di abbigliamento tutt’altro che raro negli anni quaranta.
Infine, nonostante si obietti che la macchina fotografica presenta una lente troppo grande e sia troppo compatta per l’epoca, essa somiglia molto al modello Kodak Folding Pocket in commercio negli Stati Uniti già nei primi decenni del ventesimo secolo.


In sostanza, la foto più che essere una prova dei viaggi nel tempo è la dimostrazione della ciclicità della moda.

Fonte: Forgetomori

Nessun commento: