"Nel mese di gennaio del 2006 la paziente di un noto psichiatra di New York durante una seduta disegnò il volto di uno sconosciuto che le appariva ricorrentemente in sogno per impartirle consigli. La donna era certa di non avere mai visto quel volto nella vita reale.
Il ritratto restò sulla scrivania dello psichiatra per alcuni giorni finché un altro paziente, notandolo, affermò con sconcerto di riconoscere in quel volto lo sconosciuto che popolava i suoi sogni. Lo psichiatra allora decise di inviare il ritratto ad alcuni colleghi che avevano in cura pazienti disturbati da sogni ricorrenti.
Nel giro di pochi mesi quattro pazienti riconobbero l'uomo come colui che visitava con frequenza i loro sogni. Tutti i pazienti si riferivano a lui come a This Man (Questo Uomo).
Dal gennaio 2006 fino ad oggi almeno 2000 persone hanno affermato di averlo incontrato nei loro sogni. Individui che vivono in molte città sparse in tutto il mondo: Los Angeles, Berlino, San Paolo, Teheran, Pechino, Roma, Barcellona, Stoccolma, Parigi, New Delhi, Mosca.
Ad oggi non è stata riscontrata alcuna relazione o tratto comune tra le persone che affermano di sognare This Man."
Questa vicenda è narrata su questo sito, in lingua inglese, il cui scopo dichiarato è quello di "facilitare il contatto tra coloro che hanno visto This Man nei loro sogni, così da raccogliere più dati possibili per studiare il fenomeno (...)".


Il sito raccoglie ed archivia i racconti dei sogni vissuti dalle persone visitate da This Man. 
Di seguito alcuni esempi.

"Ho avuto questo sogno ricorrente per diversi anni. Un uomo alto e scuro mi mostrava una foto e mi chiedeva se raffigurasse mio padre. L'uomo nella foto era This Man, ed io non lo avevo mai visto in precedenza, eppure inspiegabilmente nel sogno rispondevo che si, l'uomo nella foto era mio padre. A quel punto di solito mi svegliavo con addosso un senso di tranquillità. Altre volte il sogno continuava. Mi trovavo davanti alla tomba di mio padre, posavo dei fiori per terra e realizzavo che mancava la fotografia sulla lapide."

"Ho sempre questo sogno di volare nel cielo sopra la mia città ed osservare i miei amici da lassù. A un certo punto nei miei sogni ho iniziato a incontrare This Man durante il volo. Non tutte le volte che faccio il sogno del volo, ma abbastanza spesso. Anche lui vola, però non parla mai."

"La prima volta che ho sognato This Man stavo attraversando un periodo difficile sul lavoro. Ho sognato di perdermi in un centro commerciale enorme e deserto. Di colpo l'uomo compariva ed io mi mettevo a fuggire da lui. L'inseguimento durava sempre molto, fino a quando mi ritrovavo in un vicolo cieco, contro un muro, nell'area per bambini del supermercato. A quel punto lui mi sorrideva e mi mostrava la via d'uscita, e poi mi svegliavo. Da quella notte l'uomo appare in tutti i miei sogni e mi dà indicazioni per svegliarmi dal sogno."

"Nel sogno vedo This Man all'interno del mio specchio. Mi guarda senza dire nulla, ed indossa degli occhiali. Non si muove, è come una statua, del tutto immobile."

Per cercare di spiegare la misteriosa vicenda di This Man sono sorte diverse teorie. Ecco quelle che suscitano maggior interesse tra i 'sognatori.'

Teoria dell'Archetipo. Secondo la psicoanalisi di Jung, This Man è un'immagine archetipica che appartiene all'inconscio collettivo e che può emergere in tempi di difficoltà (sviluppo emotivo, drammatici cambiamenti, circostanze stressanti ecc) in soggetti particolarmente sensibili.

Teoria Religiosa. Secondo questa teoria This Man è l'immagine del Creatore, vale a dire una delle forme con cui Dio si manifesta.

Teoria del Viaggiatore Onirico. E' la teoria più interessante e pregna di implicazioni, ma è anche quella con la più bassa credibilità scientifica. This Man sarebbe una persona reale che avrebbe il potere di entrare nei sogni delle persone attraverso specifiche abilità psichiche. Alcuni ritengono che si tratti di un esperimento di manipolazione mentale effettuato da un'organizzazione segreta.

Teoria della Emulazione Onirica. Si tratta di una teoria psico-sociologica secondo cui il fenomeno sia sorto casualmente e si sia sviluppato progressivamente per imitazione. Cioè alcune delle persone che apprendono questa vicenda e vedono l'immagine di This Man, ne restano talmente colpite da iniziare a sognarlo a loro volta. Se non si trattasse di una bufala, sarebbe la teoria più realistica.

Teoria dell'Adattamento all'Indefinito. Questa teoria afferma che l'immagine di This Man sia un espediente utilizzato involontariamente dalla psiche di alcuni soggetti predisposti a sognare figure indefinite, per poterle tradurre durante la veglia in figure riconoscibili.


In realtà, dietro il fenomeno 'This Man' che tra il 2010 e il 2011 si è diffuso in rete soprattutto negli ambienti del mistero e paranormale, vi è stata l'iniziativa dell'italiano Andrea Natella (fonte Notizie Virgilio), sociologo ed esperto di marketing, direttore per l'appunto di un'agenzia di "guerrilla marketing". 
Non è chiaro quale sia l'obiettivo di questa campagna virale: si potrebbe pensare ad un esperimento volto a denunciare le potenzialità alienanti dei fenomeni virali che si sviluppano sul web e che fanno leva su una sempre più diffusa e preoccupante attitudine alla pigrizia mentale e al conformismo, oppure molto più prosaicamente ad una iniziativa pubblicitaria per ottenere visibilità e guadagni.
Quello che è certo è che la bufala di This Man ha dimostrato piuttosto efficacemente che con un piccolo budget, le giuste cognizioni psicologiche ed un minimo di dimestichezza con i nuovi media, si possano imbastire fenomeni virali globali. 
Non è difficile immaginare cosa sia in grado di ottenere attraverso il web chi disponga di budget e cognizioni di gran lunga superiori.

26/02/16

0 commenti: