Israele potrebbe creare un false flag con armi atomiche per screditare l'Iran

Secondo Steven D. Kelley, un ex appaltatore della CIA e della NSA, Israele starebbe testando nel deserto bombe nucleari sporche che potrebbero essere utilizzate in un attacco "false flag" contro gli Stati Uniti allo scopo di coinvolgere l'Iran.
"Bisogna chiedersi se [gli israeliani] ritengono che il tempo per creare un 'Grande Israele' stia scadendo, e che il parere dell'opinione pubblica nei suoi confronti sta cambiando, come sembra ... [Così] dobbiamo essere preoccupati per un attacco false flag contro gli Stati Uniti per giustificare una rappresaglia contro l'Iran", ha detto Kelley al canale Press TV.


"Sappiamo che oggi Israele sta testando dispositivi nucleari sporchi nei propri deserti, e sappiamo anche che queste armi non hanno alcun valore strategico oltre a quello di essere usate come dispositivo terroristico in un attacco false flag. Quindi questo è un momento molto pericoloso", ha aggiunto.
Kelley ha fatto queste osservazioni dopo che l'ambasciatore israeliano negli Stati Uniti, Ron Dermer, ha chiesto ai repubblicani del Congresso di abbandonare l'accordo sul nucleare con l'Iran.

Fonte
29/10/15

0 commenti: