Nikola Tesla

"Saremo in grado di comunicare tra noi istantaneamente, indipendentemente dalla distanza"
Nikola Tesla (1856-1943) è stato un celebre scienziato serbo-americano del ventesimo secolo, famoso per aver progettato il sistema di alimentazione elettrica a corrente alternata (AC).
L'ingegnere, conosciuto in tutto il mondo, era in grado di parlare otto lingue, aveva una memoria formidabile ed al momento della sua morte era titolare di ben 300 brevetti. Il suo nome è stato preso in prestito da una casa automobilistica e da una compagnia elettrica creata dall'imprenditore Elon Musk, inoltre è stato citato come fonte di ispirazione da  Larry Page, co-fondatore di Google.
Sembra che Tesla abbia previsto l'invenzione dello smartphone in un'intervista fatta da John B. Kennedy nel 1926:
"Quando il wireless sarà implementato alla perfezione, allora tutta la Terra sarà trasformata in un enorme cervello, come è già in realtà, dato che tutte le cose non sono altro che particelle di un unico armonico complesso. Saremo in grado di comunicare tra noi istantaneamente, indipendentemente dalla distanza. E non solo questo, ma attraverso la televisione e la telefonia potremo vederci e sentirci l'un l'altro come se fossimo perfettamente faccia a faccia, nonostante che tra noi intercorra una distanze di migliaia di miglia; e gli strumenti attraverso i quali saremo in grado di fare tutto questo saranno incredibilmente semplici rispetto al nostro telefono attuale. Un uomo sarà in grado di portarne uno nel taschino del panciotto."

12/11/15

0 commenti: