Lunedì 10 novembre 2014, intorno alle 11:30 migliaia di cittadini pugliesi e lucani sono rimasti sorpresi nell'osservare una strana scia circolare tracciata nel cielo da un aereo che ha eseguito una manovra abbastanza inconsueta descrivendo un cerchio completo.
La scia di condensazione era perfettamente visibile sia da Bernalda, in provincia di Matera, che da Putignano, in provincia di Bari, quindi in un’ampia zona compresa tra Puglia e Lucania.


A prescindere dall'accesa diatriba sulla reale esistenza delle scie chimiche, sulla quale non ci si sofferma in questa sede, la manovra delineata dalla scia dell’aereo lascia spazio a molti interrogativi considerando il fatto che nella zona di Bernalda, sopra la quale sono comparse la strane scie, non sono presenti aeroporti. (Fonte MeteoWeb)
Nota: l’aeroporto di Bari dista poco più di 100 km da Bernalda, mentre quello di Brindisi circa 120 km, pertanto potrebbe anche trattarsi di un episodio di “circling” o “holding pattern”, ossia di rotta di parcheggio o di attesa, seguita dagli aerei di linea in caso di traffico congestionato all'aeroporto di arrivo oppure in caso di guasto. In questo caso potrebbe essersi trattato della seconda ipotesi, con un inconveniente risolto nel giro di poco tempo.
11/11/14

0 commenti: