Una misteriosa luce rossa scintillante che si librava nel cielo sopra New York City ha scatenato il panico tra i residenti che temevano che gli UFO stessero atterrando: nel tardo pomeriggio di sabato 25 aprile alle autorità sono giunte numerose chiamate che segnalavano una invasione aliena.
Secondo i resoconti molte persone avrebbero chiamato i servizi di emergenza dopo aver visto una luce rossa nel cielo che sfrecciava ad alta velocità.
Sempre secondo queste testimonianze, la luce si sarebbe librata fissa nel cielo per alcuni momenti, prima di sfrecciare via. Alcuni l’hanno descritta come un disco volante, altri invece come una palla di fuoco.
Il cinquantasettenne Juan Marrero ha dichiarato al New York Post di aver visto passare due bolidi velocissimi nel cielo, erano le 18:30 e si trovava sul terrazzo della sua casa. “Ho alzato lo sguardo ed ho visto passare questo bolide con un fruscio, poi immediatamente dopo ho sentito un altro fruscio e ne è passato un altro. Da un lato all'altro del cielo, troppo veloce per essere un aereo.”
Anche Andres Morales, 25 anni, ha detto di aver visto l’oggetto e di aver cercato di fotografarlo: “ho messo la mano fuori dal finestrino ed ho cominciato a scattare come un matto, non so cosa fosse ma si muoveva ad una velocità pazzesca.”
Nella stessa zona si sono avute testimonianze simili un anno fa ed anche nel 2011.
Un giornalista del New York Times ha però affermato su Twitter che la polizia non sarebbe stata allertata sull’avvistamento di sabato.
La sedicente giornalista ufologica Ryan Sprague, che abita a New York, ha detto: "Sono assolutamente convinta che abbiamo a che fare con anomalie che potrebbero essere di origine non-umana."
Tuttavia la signora Sprague ha ammesso che, poiché la zona degli avvistamenti, East Street 149th, si trova vicina all’Aeroporto La Guardia, potrebbe essersi trattato di un caso di “errore di identificazione”.
In ogni caso, ha invitato altri eventuali testimoni a farsi avanti e poi ha aggiunto: “Le manovre che sembrano fare questi oggetti non sono compatibili con l'attuale tecnologia conosciuta.”
“Un attimo prima sono fermi e poi sfrecciano via a velocità incredibili. Non credo che un essere umano potrebbe sopravvivere a quelle repentine accelerazioni."
Ma altre persone del posto hanno liquidato il presunto fenomeno come niente di più che il bagliore di un tramonto particolarmente acceso, ad esempio  Julia Kite ha postato su Twitter: "Ero lì intorno 19:15 ed ho visto niente di più che la luce vivida del sole al tramonto."

Fonte: Sunday Express
03/05/15

0 commenti: