Secondo alcuni scienziati bielorussi sarebbe in arrivo una nuova glaciazione

L’Italia, insieme al resto d’Europa sarebbe alle soglie di una nuova era glaciale che dovrebbe iniziare il primo settembre di quest’anno.
Infatti secondo alcuni scienziati bielorussi, l’Italia e l’Europa intera saranno investite da una vera e propria ondata di gelo che dovrebbe durare addirittura 50 anni, una specie di piccola glaciazione. Le cause di questa ipotetica ondata di freddo sarebbero la concomitanza di un calo significativo della potenza ionica del Sole e dell’andamento delle fasi lunari.
Nel giro di poche settimane, al massimo entro la metà di ottobre, tutto il continente, dalla Scandinavia alla Sicilia, sarà ricoperto dal ghiaccio. I ricercatori di Minsk sostengono che l’era glaciale durerà almeno 50 anni, forse addirittura 70, e per l’Italia si stimano temperature minime intorno ai – 30 gradi centigradi in pianura al nord e -25 sulle coste del centro-sud. Le massime non dovrebbero superare -15 al nord e -10 al sud.
E’ quasi superfluo sottolineare che si tratta dell’ennesima bufala catastrofista che impazza sul web. Non viene citata alcuna fonte e non si fanno i nomi degli scienziati coinvolti, è inoltre abbastanza risibile che come concausa siano tirate in ballo addirittura le fasi lunari. Per non parlare della precisione con la quale viene definita la data di inizio del catastrofico fenomeno.
Ricordiamo che le glaciazioni non arrivano all'improvviso, ma sono un processo graduale durante il quale la temperatura si abbassa in modo costante per moltissimi anni.

24/06/15

0 commenti: