Nel 2013 nella penisola messicana dello Yucatan sarebbe stato trovato un misterioso umanoide sul luogo dello schianto di quella che si pensava essere una meteora. L'incidente avrebbe avuto un effetto insolito su molte persone della zona e in ogni caso, ad oltre due anni dall'evento, un alone di mistero continua ad aleggiare su questa vicenda.
Secondo quanto riportato a suo tempo dai giornali locali, la sera del 29 settembre 2013 un meteorite, oppure una palla di fuoco, o comunque in ogni caso un oggetto non identificato proveniente dallo spazio, si è schiantato vicino alla città di Ichmul, situata nella penisola dello Yucatan. L'evento è stato osservato e documentato da numerose persone del posto e dei vicini centri di Saban, Quintana Roo, San Francisco e Peto Chikindzonot. Sempre secondo le testimonianze, l'impatto è stato accompagnato da un forte boato, da un lampo di luce blu e da interruzioni dell'energia elettrica.


Poiché l'incidente si è verificato vicino alla città di Ichmul, alcuni residenti si sono recati sul posto e sono rimasti scioccati da quello che hanno trovato: bloccati nel terreno vi erano dei pezzi di materiale metallico che sembravano far parte di...qualcosa.

Il luogo del misterioso impatto

Essi inoltre hanno riferito di aver avvertito uno strano odore ed alcuni di loro hanno accusato nausea e mal di testa. I misteriosi frammenti metallici sono stati portati alla polizia locale, dove si è tentato di ricomporli in qualsiasi cosa fossero originariamente.

La polizia esamina i misteriosi frammenti

Uno dei risultati di questa ricomposizione era  quello che sembrava essere un umanoide. Nessuno ovviamente era in grado di determinare se si trattava di un robot, di una tuta spaziale metallica rigida o dei resti di un alieno con una composizione corporea tale da resistere alle altissime temperature provocate da un siffatto incidente.

Un elmetto alieno o un bizzarro frammento di meteorite?

A due anni dallo schianto e dal ritrovamento dei presunti resti di un umanoide non vi sono ancora spiegazioni su quanto sia effettivamente successo...
...a meno ovviamente di non voler accettare la spiegazione più semplice: che si tratti solo di frammenti di meteorite che può assumere forme inconsuete dopo aver bruciato nella nostra atmosfera.

16/12/15

0 commenti: