Un disegno del "microsatellite" che vogliono costruire i ricercatori russi

Un gruppo di ricercatori scettici russi vuole risolvere una controversia che dura da decenni: gli astronauti americani sono davvero andati sulla Luna ? Grazie ad un investimento collettivo i ricercatori costruiranno il “più piccolo e meno costoso possibile” satellite artificiale per scoprire le tracce dell’atterraggio sulla Luna.
Questo gruppo di ricercatori russi infatti ha lanciato con successo una campagna di finanziamento collettivo, al fine di accertare se gli astronauti americani sono effettivamente stati sulla Luna. Il progetto ha già raggiunto il suo obiettivo di raccogliere 800.000 rubli (circa 13.000 dollari) per costruire un "microsatellite" con telecamera ad alta definizione in grado di essere inviato a fotografare la superficie della Luna.
“Tutti le prove dei viaggi sulla Luna sono state presentate dall'agenzia spaziale americana, la NASA, e nessuno può verificarle”, spiegano gli autori del progetto. Così vogliono costruire il "più piccolo e meno costoso possibile" satellite per fotografare i luoghi dove sono atterrati i lander delle missioni Apollo ed il sovietico Rover.
In meno di dieci giorni dall'inizio della campagna su Internet, al progetto sono stati donati più di 1.100.000 rubli (circa 20.000 dollari).


Fonte: RT

10/10/15

0 commenti: